martedì 6 maggio 2008

Cocktail & Drinks : Horse's Neck

Horse's neck
.......................................

4 cl brandy

uno spruzzo di Angostura

Ginger ale per completare

Per decorare: una spirale di scorza di limone

Si prepara direttamente nel tumbler con cubetti di ghiaccio sul fondo. Poi si versa il brandy, lo si spruzza con l'angostura e si miscela con Ginger ale. Quindi si decora con la spirale di scorza di limone.


~~~~~~ Curiosità ~~~~~~~~

Ecco un bel drink lungo, dissetante e anche digestivo, adatto per pomeriggi e serate afose. Sembra sia la bevanda prediletta dai frequentatori degli ippodromi, dove si svolgono le corse più famose, tipo Longchamps ed Epson. Se la puntata ai baracchini dei bookmaker è andata benem si corre a festeggiare al bar con Horse's neck. Se è andata male ci si consola a "briglia sciolta" con il focoso brandy e lo spumeggiante Ginger ale. Frequentemente utilizzata per i long drink, la tipica bibita anglosassone, che risponde al nome di Ginger ale, è a base di estratto di zenzero. Questa pianta erbacea ( ginger in inglese) dalle proprietà dissetanti, usata anche per altri scopi alimentari, è originaria delle regioni tropicali dell'Asia. Se ne utilizzano i rizomi, da cui si ricavano miscele in polvere o canditi che servono sia per la preparazione del curry, sia per il Ginger ale, detto anche birra dello zenzero. Nella preparazione dell'Horse's neck, la spruzzata di angostura ci sta bene, in quanto dona alla miscela quel pizzico di personalità in più che assomiglia al guizzo finale del cavallo per un'incollatura, verificata alla fotofinish.

Nessun commento:

Posta un commento