lunedì 21 gennaio 2008

Cocktail & Drinks : Colonial II ed il Dizionario Degli Alcolici [Triple Sec]

Colonial II
3/4 Gin

1/4 Succo di pompelmo

Un cucchiaio di Curaçao Triple Sec

Servire con un'oliva

Dizionario degli alcolici

Triple sec: Contrariamente al suo nome, un liquore dolce con una gradazione vicina ai 40°. E' ricavato da una macerazione di bucce d'arancia (a volta con aggiunta di bucce di mandarino e pompelmo) in alcol puro e doppia distillazione.

Curaçao: Liquore all'arancia di origine olandese. L'isola di Curaçao fa parte del piccolo arcipelago delle Antille olandesi situato a poca distanza dal Venezuela. Quando la colonizzarono, vi portarono delle piccole arance amare, dalla buccia grossa, poco gradevoli al gusto. Questo frutto candito in zucchero e acquavite è cnosciuto con il nome cinese. Per la produzione del curaçao si utilizzano solo le scorze. Dopo un essiccamento al sole, sono macerate in alcol per un periodo che varia da 12 a 36 ore secondo ricetta. La miscela è distillata e si ottiene un alcolato di arancia che può esere edulcorato e talvolta colorato. Infatti alcuni curaçao sono di colore verde, rosa, ed il più famoso blu. Il colore non cambia il gusto, ma serve a vivacizzare molti cocktails. Esistono numerose tipologie e la finezza dipende essenzialmente dalla proporzione di scorze d' arancia amara in rapportocon le scorze d'arancia dolce, limone e pompelmo.In commercio ne esistono diversi tipi -blu, verde, rosso- ottenuti con coloranti e che si utilizzano per creare cocktails di particolare effetto cromatico. Il curaçao è stato molto imitato, in effetti, molti liquori a base d'arancia come il Triple sec, il Grand Marnier e il Cointreau, derivano da esso

Nessun commento:

Posta un commento