giovedì 31 gennaio 2008

11 Settembre : Continuano Le Strane Coincidenze [Torri Gemelle]

11 SETTEMBRE: UN’ALTRA INCREDIBILE “COINCIDENZA”

DI KEVIN RYAN
911blogger

Sembra esserci una notevole correlazione tra i piani delle torri del WTC in cui, negli anni precedenti all’11-9-2001, era stata migliorata la protezione antincendio e i piani in cui è avvenuto l’impatto, l’incendio e il cedimento della struttura. L’aggiornamento della protezione antincendio avrebbe dovuto permettere la chiusura dei piani colpiti e impedire per un lasso di tempo significativo l’esposizione delle colonne e delle strutture dei piani. Quale tipo di lavoro è stato esattamente fatto durante quel periodo di tempo?

In alcune sezioni del rapporto del NIST sul WTC vengono elencati gli esatti piani in cui era stato fatto il miglioramento della protezione antincendio. Altre sezioni del rapporto suggeriscono che persino più piani erano stati aggiornati per un totale di 18 piani nel WTC 1 e 13 piani nel WTC 2, ma non vengono specificati i piani coinvolti.[1]


[I piani delle torri del WTC in cui era stata migliorata la protezione antincendio e i piani di impatto, di incendio e di cedimento dell’11 Settembre. Cliccare per versione ingrandita dell’immagine.]

Questa relazione è inconfondibile nel caso del WTC 1. Alcuni investigatori hanno fatto notare che un certo numero di piani ha ceduto contemporaneamente in questa torre, tipo a fisarmonica, prima che il resto dell'edificio iniziasse a ‘collassare’. Questi piani sembrano accordarsi in maniera praticamente esatta con i piani che sono stati migliorati. Guardate il filmato qui sotto e la successiva sequenza PowerPoint creata da Gregory Urich.

http://www.911research.com/wtc/evidence/videos/docs/north_tower_collapse.mpeg

http://www.cool-places.0catch.com/docs/Wtc1SeriesNW.ppt

Due progetti per i miglioramenti costruttivi del 1999 e del 2000 per il WTC 2, fornitici da un sostenitore, indicano che il lavoro fu fatto quasi esattamente al futuro punto di impatto e di cedimento in quella torre. Cioè il quadrante sud orientale del WTC 2 fu oggetto del lavoro, almeno per il settantottesimo piano (i progetti fornitici erano solo per i piani 77 e 78). Il volo 175 colpì nel quadrante sud est del WTC 2 in corrispondenza del piano 78 e appena sopra.

Abbiamo anche visto filmati di metallo fuso che cade dal WTC 2 prima della sua distruzione. La relazione tra i miglioramenti antincendio e i punti di caduta del metallo è stretta ma non esatta dato che il metallo fuso visto nei filmati sembra provenire dei piani 80 e 81. Una comunicazione al team del NIST da parte di Frank Lombardi della Port Authority nel 2002 indicava che solo il piano 78, tra i piani di impatto e cedimento nel WTC 2, era stato migliorato. Ma NCSTAR 1-6A (tavola 4-2, p 45) elenca anche il piano 85. Potrebbe essere che alcune zone tra i piani 79 e 84 siano state anche migliorate ma non riportate perché i piani non erano stati migliorati in modo completo?

Almeno per la torre Nord è difficile accettare che questa relazione sia ancora un'altra incredibile coincidenza collegata all'11-9. Certamente il lavoro di miglioramento antincendio permise accesso ad aree critiche. Ma considerando ciò vengono in mente un certo numero di altre domande apparentemente meno ovvie. Perché la misura del miglioramento della protezione antincendio risultò doppia dello spessore specificato?[2] Dispositivi incendiari o esplosivi potrebbero essere stati inclusi all'interno della nuova protezione? Queste attività di “costruzione” potrebbero aver coinvolto l'installazione di meccanismi per dirigere gli aerei nelle specifiche aree in cui poi essi colpirono ciascun edificio?

In ogni caso l'ipotesi della demolizione dovrebbe essere considerata qualcosa di più di una semplice demolizione. Se l'idea era di creare l'impressione di un crollo indotto dagli incendi allora era necessaria una presentazione infuocata, molto di più di quanto sarebbero stati capaci di dare il carburante del jet e gli arredamenti degli uffici. Sembra che la thermate possa essere stata usata non solo per indebolire o tagliare l'infrastruttura d'acciaio in tutto l'edificio, ma anche per aiutare a creare l'infuocata rappresentazione in prossimità dei piani di impatto.

Sembra possibile che un materiale simile alla thermate e/o altri dispositivi che hanno contribuito alla distruzione delle torri possano essere stati incorporati nei piani di impatto e di cedimento durante i miglioramenti della protezione antincendio. L'accesso per una tale operazione sarebbe stato facilitato dall'attività attorno ai miglioramenti antincendio.

NOTE

[1] NCSTAR 1-6, pagina xxxvii, indica quali piani siano stati esattamente migliorati. NCSTAR 1-6, pagina 20 ripete queste affermazioni, come notato nella figura sopra. In un altro punto del NCSTAR 1-6, a pagina lxxi, il NIST intorbida le acque dicendo “ 18 piani nel WTC 1, compresi tutti i piani coinvolti nell'impatto dell'aereo e negli incendi” e “ 13 piani nel WTC 2, sebbene nessuno di questi sia stato direttamente coinvolto nell'impatto dell'aereo e negli incendi”. In quest'ultima frase il NIST contraddice se stesso ancora una volta nelle pagine lxvii-lxix del NCSTAR 1-6, affermando che alcuni dei piani migliorati nel WTC 2 furono coinvolti negli impatti e negli incendi (in particolare il piano 78). Come nel caso delle quantità contraddittorie di carburante per aerei citate in tutto il rapporto del NIST queste affermazioni sui miglioramenti antincendio sembrano essere un altro esempio di come risultati dettagliati nei rapporti di basso livello della squadra NIST siano stati confusi o resi vaghi in rapporti di più alto livello.

[2] NCSTAR 1-6A (p xl) afferma: “lo spessore totale determinato dalle 356 misure individuali era di 2,5 pollici, con una deviazione standard di 0,6 pollici. Non sono disponibili foto dei piani migliorati che mostrino l'aspetto dello spessore così elevato di SFRM”. Il piano 94 del WTC 1 risulta fuori da questi dati, con uno spessore del SFRM di più di quattro pollici. Le specifiche per questi miglioramenti erano solo di 1,5 pollici, aumentati rispetto alle specifiche di costruzione di 0,75 pollici.

Titolo originale: "Another amazing coincidence related to the WTC"

Fonte: http://911blogger.com/
http://911blogger.com/node/13272

Traduzione tratta da www.comedonchisciotte.org di ALCENERO


Nessun commento:

Posta un commento