mercoledì 12 dicembre 2007

La caduta delle Torri Gemelle vìola le leggi della fisica secondo il NIST


Il NIST (National Institute for Standards and Technology) ammette che il collasso totale delle Twin Towers è inspiegabile.


Il National Institute for Standards and Technology ammette che la velocità di caduta libera delle twin towers non puo' essere spiegata dopo un completo studio scientifico, questo implica che la demolizione controllata è l' unica spiegazione per come sono crollate le strutture.

In una recente lettera alle vittime dell' undici settembre ( ), i rappresentanti del NIST, Bill Doyle e Bob Mcllvaine affermano, "Non siamo in grado di dare una completa spiegazione del collasso".

Uno studio di 10.000 pagine fornisce solo teorie per la causa del collasso e fallisce nello spiegare come sia stato possibile per parte della struttura del WTC, cadere seguire il percorso di maggior resistenza a velocità da caduta libera, violando completamente le leggi della fisica.

Inoltre, gli studi del NIST confermano che nessuna delle componenti di acciaio delle torri ha raggiunto una temperatura oltre i 500 gradi.

Il punto a cui l' acciaio si indebolisce è 1000 gradi e si fonde a 1.500 gradi, in accordo col NIST.


Fonte e altre informazioni:

Nessun commento:

Posta un commento